Le 4 scuole di architettura e i loro esempi in Italia

Se segui questo blog da un pezzo, saprai già che l’Italia è stata formata da varie scuole di architettura. Abbiamo architettura Barocca, Gotica, Neoclassica, Moderna e Contemporanea. Si integrano tra di loro meravigliosamente.

Potresti dire “non conosco l’architettura e non capisco nulla di ciò. Voglio solo vedere i meravigliosi edifici, benché siano diversi. Spiegamelo in un modo in cui io possa capire”. E noi ti diremo “certo”! Siamo d’accordo col fatto che conoscere lo stile architetturale potrebbe non essere la cosa più importante da sapere per un viaggiatore dilettante.

Quello che serve, tuttavia, è il sapere quali edifici in Italia facciano parte di quale stile, così puoi pianificare un itinerario che include il visitare vari stili di edifici. Alla fine, non vorrai visitare lo stesso tipo di edificio tutte le volte. Quindi, con questo spirito, vediamoli tutti!

Barocco - Le 4 scuole di architettura e i loro esempi in Italia

Barocco

L’architettura Barocca è tutta basata sul potere, l’intensità e l’esposizione della ricchezza. È un indicatore del potere della Chiesa Cattolica. Il Barocco Italiano include artisti come Carlo Maderno e Francesco Borromini. I lavori Barocchi nella nazione includono Piazza San Pietro e la Scalinata di Spagna a Roma, e la Basilica di Superga a Torino.

Neoclassico

Il movimento Neoclassico iniziò nel 1700, influenzato dal rinomato architetto Italiano Marco Vitruvio Pollione. Non riguardavo l’intensità quanto la planarità neoclassica. Alcuni monumenti Neoclassici famosi sono la Villa Reale a Milano, progettata da Leopoldo Pollack, e il teatro San Carlo a Napoli.

Gotico

Molte cattedrali e chiese in Europa seguono uno stile architettonico Gotico, con archi appuntiti e volte a costoloni. La scuola Gotica è molto antica, ed è antecedente anche all’architettura Rinascimentale. Le cattedrali Gotiche Italiane sono molto belle, ma forse non tecnicamente incredibili come le loro controparti Francesi. Gli esempi includono il Duomo di Brunelleschi (Firenze), Palazzo Vecchio (Firenze) e il duomo di Orvieto (in Umbria).

Pirelli skyscraper - Le 4 scuole di architettura e i loro esempi in Italia

Moderno

Dopo la Seconda Guerra Mondiale, nacque una nuova scuola di architettura, per essere più in linea con le culture e le tradizioni del 20° secolo. Inoltre, l’emergenza della rivoluzione industriale e dei materiali come il cemento armato e il ferro voleva dire che le fondamenta degli edifici potevano essere molto più solidificate. Milano è uno dei centri dell’Architettura Moderna. Un grande esempio è il Grattacielo Pirelli a Milano.

Queste scuole di architettura resero l’Italia quel che è, che le piaccia o no. In un certo senso è ironico, ma le infinite invasioni ed infiltrazioni nel suolo Italiano portarono ad un avanzamento nell’arte e nell’architettura Italiana.