Queste 4 attrazioni culturali mostrano la vera faccia di Milano

Sembra che ci sia sempre una parte dell’Italia che corrisponde solo ad una categoria di turisti. Roma è per gli appassionati di storia, Firenze è per gli amanti di arte ed architettura, Napoli è per i fanboy della pizza e Milano è per le amanti del fashion. Molti tendono a vedere le città Italiane da un punto di vista unidimensionale.

La verità è che ogni città è così diversa in quello che può offrire. Essendo studenti provenienti da Milano, disprezziamo il fatto che la nostra città sia considerata solamente come una città della moda. Milano è una delle città storiche dell’Italia e la più grande in Lombardia, ed è radicata nella tradizione. Anche se ha la scena della moda in piena espansione, è molto più di quella.

Essendo conquistati dai Francesi, Spagnoli e dagli Austriaci, Milano è passata in una serie di transizioni e trasformazioni nel corso della storia. Ha un paesaggio artistico variegato, con un meraviglioso mix di gallerie, pittori e musei Gotici, Barocchi, Rinascimentali e Contemporanei.

Probabilemnte la persona più associata a Milano è il grande Leonardo Da Vinci. La sua sempre popolare Ultima Cena si trova nel convento Santa Maria delle Grazie a Milano. Il convento è ulteriormente famoso per la sua architettura. Avere il famoso affresco di Leonardo Da Vinci è solo la ciliegina sulla torta. Inoltre, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo Da Vinci”, ospitante molte delle grandi invenzioni di Da Vinci, si trova pure esso a Milano.

Santa Maria delle Grazie - Queste 4 attrazioni culturali mostrano la vera faccia di Milano

Viagia qualche chilometro dal convento, e raggiungerai la famosa Pinacoteca di Brera. Questa galleria ospita una marea di dipinti sparsi in sei secoli, dal 14° secolo in poi. La trovi pezzi forti come lo Sposalizio della Vergine (Raffaello), Pietà (Giovanni Bellini) e la Pala Montefeltro (Piero della Francesca). È una delle gallerie d’arte più visitate al mondo.

I musei come il Castello Sforzesco, che ospita attrazioni come il Musei di Arte Antica, delle Arti Decorative e degli Strumenti Musicali. Inoltre, vanta di un’esposizione di opere di Da Vinci e di Michelangelo, chiamate rispettivamente Pietà Rondanini e Sala delle Asse. Il Castello Sforzesco ha quindi un ampia gamma di varie forme d’arte.

Dobbiamo anche menzionare i musei di arte contemporanea. Oggi, l’arte Milanese è tutta incentrata sul contemporaneo. Se sei alle prime armi con l’arte contemporanea Italiana, puoi iniziare dal Civico Museo d’Arte Contemporanea o CIMAC. Il CIMAC contiene arte del dopo guerra, futuristica e del 20° secolo, ricoprendo artisti come Modigliani, del Pezzo, Lucio Fontana e molti altri.

Infine, questo post mira a diffondere la conoscenza della diversità offerta da Milano, e il perché dovrebbe piacere non sono agli entusiasti della moda, ma anche a quelli delle categorie culinarie, culturali, sportive e artistiche. Sarebbe un peccato perdersi le attrazioni menzionate in questo post.